«

»

Ott 10

CALCIO-ECCELLENZA: M.R. Campagna 2 Libertas Stabia 0

La Libertas nella partita contro il Sant'agnello

La cronaca: al 1’ Balzano, recupera palla a limite area e fa 60 metri palla al piede, poi effetttua un diagonale che si spegne sul fondo. Al 13’ Minella tenta di servire i suoi avanti in area, Rastiello intuisce ed anticipa Tranfa e Silva. Al 14’ Migliozzi da angolo serve Celardo, passaggio di ritorno e tiro che D’Antuono blocca. Al 18’ Tranfa entra in area, Amita lo affronta e la punta cade, per l’arbitro è rigore, Alla battuta lo stesso centravanti spiazza Rastiello con un tiro forte e preciso all’angolo opposto. Al 23’ tenta una reazione la squadra stabiese, scambio a limite area tra Migliozzi ed Amita che manda dentro area per Balzano, bravo il portiere ad anticipare. Al 33’ un cross in area stabiese, Tranfa salta piu in alto di tutti e batte ancora una volta Rastiello. Al 35’ ci prova Minella, Rastiello è attento e para a terra. Al 40’ ancora un cross, Rastiello intercetta ma non trattiene, ci prova Silva, il palo gli dice no! Poi la difesa allontana. Al 42’ ci prova Balzano, il suo colpo di testa e ribattuto dal braccio di un difensore. L’ultima emozione della prima frazione di gioco è ancora dei padroni di casa, una botta dalla distanza di Fusillo coglie la parte alta della traversa ed esce. Nel secondo tempo, mister Di Somma ci prova mettendo fuori due centrocampisti, Labaro e Cipriano, dentro due punte Raia e Mosca, ed è proprio quest’ultimo al 8’ a tentare da fuori area, D’Antuono manda in angolo. Al 15’ ci prova Amita, respinta del portiere. La maggiore trazione degli stabiesi è logica conseguenza per il contropiede avversario. Al 27’ Tranfa parte sulla destra e poi manda in area, Silva non arriva all’impatto nonostante il tentativo in tuffo. Sicuramente nella seconda frazione si vede una maggiore pressione degli stabiesi, ma purtroppo sterile ed inproduttiva. Al 39’ Raia riceve in area e tenta il colpo di testa, debole e facile preda del portiere. Al 44’ Celardo manda un cross teso in area, D’Antuono vola ed anticipa tutti. Un minuto dopo, sugli sviluppi di una bella azione collettiva Mosca manda in area per Balzano, il cui tiro è però fuori misura. Al 46’ arriva una palla in area per Raia, passaggio a Balzano che viene anticipato. Una sconfitta quella di oggi che lascia poche attenuanti, con un avversario che sicuramente ha approfittato di tutto quanto gli è stato concesso, in particolare nella prima frazione di gioco, Personalmente ho avuto l’impressione che la squadra sia rimasta negli spogliatoi per almeno un tempo. Mi auguro che almeno si colga l’occasione per trarre da questa sconfitta una riflessione, rispetto per tutti, paura di nessuno, ragazzi, il simbolo della Libertas è la tigre, ricordatelo e ruggite, il miagolare non è nel nostro DNA.

M.R.Campagna: D’Antuono, Magliano, Fiorillo, Rodio ( 39′st. Napodano), Marciano (6′pt. Buoninfante), Ruocco, Busillo, Guerrera ( 19′st. Maiorano), Tranfa, Minella, Silva. A disp.: Lamberti, De Stefano, Passaro, Dede. All. Antonio Maiorano.

Libertas Stabia: Rastiello, Langellotti (38′st. Di Ruocco), Villani, Amita, Loreto, Coppola, Celardo, Labaro (5′st. Raia), Balzano, Migliozzi, Cipriano (5′st. Mosca). A disp.: Del Gaudio, Esposito, Sansone,  Ferrara. All. Nunzio Di Somma.

Arbitro: Sig. Michele Di Cairano della sezione di Ariano Irpino

Assistenti: Sigg.ri Scognamiglio e Raho della sezione di Ercolano

Reti: 19′ pt. (R) e 33′ pt Tranfa

Ammoniti: Minella e Maiorano (MRC), Celardo, Amita, Loreto, Langellotti e Villani (LS)

Spettatori: circa 200

Recupero: 3′ pt e 5′ st

Note: Allontanato dalla panchina il D.S. Coppola per proteste.


Fonte: libertas-stabia.it/Nino Lucarelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*