«

»

Set 16

Calcio: La Libertas Stabia passa il turno in Coppa Italia

La Libertas Stabia sul neutro di Positano, voleva la qualificazione alla fase successiva della Coppa Italia, di contro un Sant’Agnello che aveva nel turno precedente battuto il Cicciano per 5-0; pertanto solo la vittoria poteva servire agli Stabiesi per raggiungere l’obiettivo. Ci è riuscita, ma non è stato facile, i ragazzi, oggi guidati da mrCappiello, hanno venduto cara la pelle e per poco non riuscivano a tirare “Un colpo mancino” ai più blasonati avversari.

Formazione iniziale

La gara, stenta a decollare, su un campo in pessime condizioni come il De Sica, diventa difficile pure il più elementare dei passaggi su buche e sterpaglia. La prima azione degna di cronaca la registro al 16′ quando Calendo riceve palla a limite area, il suo tentativo di sinistro è ribattuto da un difensore, palla che ritorna tra i piedi dello stesso il secondo tentativo di destro esce di poco a lato. Al 20′ è Amita a scagliare un “siluro” Palomba, respinge di pugno, sfera tra i piedi di Raia, mira l’angolo, il portiere, compie un vero miracolo deviando fuori. Al 35′ Sansone manda una palla in area dalla destra, Raia prolunga di testa e Calendo in semirovesciata manca di un soffio il sette. Al 38′ uno scambio con Calendo, porta Raia di nuovo al tiro, ancora una superparata di Palomba. Solo 2′ più tardi Sansone mette in area per Villani, D’Angiolo nel tentativo di contrasto, tocca di mano, calcio di rigore, sul dischetto Amita, palla da una parte e portiere dall’altra.  La seconda frazione vede subito un pericolo per il Sant’Agnello, lo porta Amita con un tiro dalla distanza, traversa e palla fuori. Al 20′ Calendo manda un rasoterra

Saluti di inizio partita

per Raia, velo per Migliozzi, che anticipa Palomba in uscita, sulla linea salvataggio di Schiazzano. Al 30′ il pareggio, palla a limite area, Schiazzato calcia con Coppola che tenta la chiusura, la palla si impenna e supera del Gaudio, è il pareggio. Mister Di Somma  corre ai ripari ed inserisce Luca Balzano per Calendo, il Bomber non lo tradisce, solo 5′ riceve palla in area su cross di Raia , il portiere tenta la chisura, ma la punta lo infila di destro. Al 44′ Raia di testa manda alto e poco prima del fischio finale, un diagonale al volo di Balzano esce di poco a lato, entrambi su servizio di Migliozzi.

Reti: 40′ pt Amita A. (R), 30′st. Schiazzano, 35′ st. Balzano

Libertas Stabia: Del Gaudio, Villani, Cipriano, Amita A., Langellotti, Coppola, Di Ruocco,(10′st. Migliozzi) Esposito, Raia, Calendo (30′st. Balzano), Sansone (20′st.D’Elia). A disp.: Rastiello, Amita F. sco I°, Malafronte, Amita F. sco II° All.Nunzio Di Somma

Sant’Agnello: Palomba, Inserra, D’Angiolo (1′st. De Maio), Parlato (1′st. Guarino), Schiazzano, Russo, Coppola T.( 17′ st.Iaccarino), Beato, Scelzo, Macarone, Fiorentino. A disp.: La Mura, Dentale, Guarracino, Castellano. All.Giuseppe Cappiello

Arbitro: Sig. Vincenzo Rainone della sezione di Nola

Assistenti: Sigg.ri Pandolfi e  Mazzariello della sezione di Nola

Ammoniti: Sansone (LS) , D’Angiolo (SA)

Note: gara disputata a Positano per indosponibilità del Romeo Menti

Fonte: www.libertas-stabia.it/Nino Lucarelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*