«

»

Set 01

Calcio: Juve Stabia – Hellas Verona 1 – 2

Sconfitta interna per la formazione di mister Braglia contro il Verona, le reti di Mbakogu per le vespe e di Ferrari e Hallfredsson per i veronesi.

Castellammare di Stabia (Na). Battesimo al “Menti” per la squadra stabiese al cospetto di una buona cornice di pubblico. Da segnalare il gesto della società dei presidenti Giglio e Manniello che, nonostante la grave mancanza della società scaligera presentatasi a Castellammare con una sola divisa di colore giallo, ha permesso la regolare disputa del match adattandosi con la seconda divisa. La prima frazione di gioco si apre con una leggera pressione dei veronesi che guadagnano due corner di fila nei primi minuti. Al 6’ vantaggio del Verona, azione manovrata degli uomini di Mandorlini con la palla che finisce ad Halfredsson il cui cross in area viene rimpallato, la palla finisce sui piedi di Ferrari che ribadisce in rete. Al 9’ azione in profondità della Juve Stabia con la palla che viaggia rapida sulla sinistra per Mbakogu che penetra in area e mette in mezzo un buon pallone con la difesa veronese che spazza a fatica. Al 18’ manovra stabiese con Danucci che lancia per Mezavilla buon controllo del brasiliano che poi fa partire un destro a incrociare che finisce tra le braccia dell’estremo difensore. Al 24’ altra buona azione delle vespe con Dicuonzo che va via sulla sinistra, mette in area per Mbakogu anticipato di testa dalla difesa scaligera poi la sfera finisce sui piedi di Biraghi che fa partire un gran sinistro di poco alto alla sinistra di Rafael. Al 33’ Mbakogu trova la rete del pareggio per la Juve Stabia, l’attaccante riceve palla nella metà campo veronese vince un contrasto con Ceccarelli e si lancia in velocità verso la porta, entrato in area fa partire un destro a incrociare sul palo lungo beffando il portiere.

Al 37’ su azione da corner il Verona trova la rete del nuovo vantaggio con un tiro fortunoso e rocambolesco di Halfredsson che viene deviato dal difensore Scognamiglio e batte il portiere Colombi. Dopo 1’ di recupero le due squadre vanno negli spogliatoi sul risultato di 2 – 1 per la formazione ospite. La seconda frazione di gara si apre con due cambi, uno per parte e con la Juve Stabia che prova a spingere alla ricerca del pareggio. Al 49’ buona manovra stabiese con cross teso dalla sinistra di Biraghi e palla che per poco non finisce a Mbakogu appostato sul palo lungo. Al 56’ punizione dalla destra di Biraghi che mette una gran palla al centro dell’area di rigore scaligera dove Mezavilla ben appostato manda a lato di poco. Al 57’ grande parata di Colombi che devia in corner un tiro pericoloso di Esposito dalla destra dell’area di rigore. Nella parte centrale della ripresa le due squadre si affrontano a viso aperto con continui capovolgimenti di fronte ma con poche occasioni degne di nota. All’80’ buona manovra stabiese con Tarantino che apre per Cazzola che mette a centro area una buona palla per Mbakogu che con un velo favorisce Mezavilla che non trova lo spunto per il tiro. All’81’ ancora le vespe avanti con Mezavilla che si incunea in area su cross di Biraghi e per poco non trova la deviazione vincente in anticipo sul portiere in uscita. All’85’ grandissima parata di Colombi su tiro a colpo sicuro di Hallfredsson dalla sinistra dell’area piccola stabiese. Dopo tre minuti di recupero l’arbitro decreta la fine delle ostilità, le vespe escono battute 2 a 1 in casa contro il Verona.

Juve Stabia (3-5-1-1): Colombi; Baldanzeddu (62’ Tarantino), Scognamiglio, Fabbro; Biraghi, Scozzarella (22’ Zaza), Cazzola, Danucci (46’ Nsereko), Dicuonzo; Mezavilla; Mbakogu. A disposizione: Seculin, Zito, Davì, Raimondi. All. Piero Braglia

Hellas Verona (4-4-2): Rafael; Abbate, Ceccarelli, Maietta, Scaglia; Tachtsidis, Russo, Hallfredsson, Galli (46’ Esposito); Ferrari, Gomez (83’ D’alessandro). A disposizione: Andrade, Doninelli, Berrettoni, Pugliese, Natalino. All. Alessandro Mandorlini

Arbitro: Davide Massa di Imperia

Assistenti di linea: Paolo Conca di Roma, Stefano Del Giovane di Albano Laziale

4° Ufficiale: Eugenio Abbattista di Molfetta

Note: Giornata estiva. Terreno di gioco in buone condizioni.

Angoli: 1 – 7

Recuperi: 1’ (1° T), 3’ (2° T)

Ammoniti: Fabbro (JS), Dicuonzo (JS), Russo (VR), Hallfredsson (VR)

Marcatori: 6’ Ferrari (VR), 33’ Mbakogu (JS), 37’ Hallfredsson (VR)

Fonte: www.ssjuvestabia.it Uffico Stampa/ Langellotti L.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*