Previous Next

Sabato 1° Giugno la 12 ore di pallacanestro nella Villa Comunale di Castellammare di Stabia

Sabato 1° giugno grande evento a Castellammare organizzato dal Basket Team Stabia & Nuova Polisportiva Stabia: la 12 ore di pallacanestro non stop con inizio dalle ore 10:00 e fino alle ore 22:00 nei pressi della Cassa Armonica di Castellammare di Stabia dove sarà installato il campo di gioco. L’associazione stabiese per salutare la fine della stagione sportiva 2018/19 ha organizzato, come promesso già a settembre dal responsabile organizzativo Giuseppe Zurolo, il playground della durata di 12 ore, ottenendo ancheil patrocinio morale dal Comune.Nel ricco programma dell’evento sono previste partite per tutte le fasce d’età, dal minibasket fino a giocatori professionisti e vecchie glorie del panorama cestistico stabiese.
Alle ore 20:00 l’attesissima gara delle schiacciate con lo Slam Dunk Contest per far divertire ed emozionare curiosi ed appassionati di questo fantastico sport.Una giornata quindi del primo giugnoda non perdere assolutamente per tutti gli amanti del basket.

UFFICIO STAMPA BTS&NPS
Marco Antonio Romeo

È Serie B. Juve Stabia-Vibonese 2-1

 

Tabellino

Juve Stabia: 26 Branduani, 28 Vitiello, 19 Marzorati, 20 Troest, 23 Germoni, 5 Calò, 34 Mezavilla (23’st 25 Torromino), 29 Carlini (44’st 15 Viola), 7 Melara (12’st 24 Mastalli), 21 Elia, 10 Paponi (44’st 8 Vicente). All. Fabio Caserta. A disposizione: 1 Venditti, 2 Schiavi, 9 El Ouazni, 11 Di Roberto, 14 Castellano, 16 Dumancic, 17 Sinani, 27 Lionetti.
Vibonese: 1 Mengoni, 7 Finizio (34’st 16 Donnarumma), 13 Camilleri, 5 Silvestri, 26 Maciucca (34’st 17 Melillo), 15 Collodel (26’st 11 Ciotti), 8 Obodo, 23 Scaccabarozzi (44’st 14 Rezzi), 20 Taurino, 19 Bubas, 10 Allegretti (26’st 3 Tito). All. Nevio Orlandi. A disposizione: 22 Zaccagno, 2 Franchino, 4 Malberti, 9 Cani, 18 Raso, 21 Altobello, 24 Filogamo.

Arbitro: Daniele De Santis della sez. AIA di Lecce Assistenti: Domenico Palermo della sez. AIA di Bari e Michele Falco della sez. AIA di Bari

Marcatori: 10’pt rig. Paponi (JS), 32’pt rig. Bubas (V), 3’st Mezavilla (JS) Ammoniti: Marzorati (JS), Silvestri (V), Camilleri (V), Taurino (V)

Angoli: Juve Stabia 6, Vibonese 3 Recuperi: 0’pt, 4’st

Juve Stabia-Vibonese, tutto pronto per la gara che vale la B

Ph_GDM

Come previsto visto l’andazzo della prevendita, sono terminati i tagliandi per assistere a quella che potrebbe essere la festa promozione della Juve Stabia.

Si realizza la previsione di “Tutto Esaurito” per Juve Stabia-Vibonese, gara in programma al Menti domani alle 14.30, che potrebbe decretare la promozione aritmetica delle vespe in Serie B

Polverizzate dunque anche le poche centinaia di biglietti ancora disponibili, con l’impianto stabiese che vedrà circa 7.000 sostenitori gialloblu a spingere le vespe verso la cadetteria (La capienza del Menti ad oggi è di 7.680 unità, di cui 768 riservate al Settore Ospiti), in quello che si figura come un vero e proprio match ball per acquisire la certezza di terminare la regular season al primo posto. Si tratta del secondo Sold Out stagionale, dopo quello fatto registrare pochi giorni fa in occasione dello scontro diretto con il Trapani.

Juve Stabia in Serie B se:

  • Vince (sarà in questo caso ininfluente il risultato del Trapani).
  • Non vince e il Trapani non vince.

Fonte: www.restodelcalcio.com/Giuseppe Amato

BASKET: 24° edizione del Torneo Natale Sotto Canestro

Tutto pronto per la ventiquattresima edizione del Torneo Natale Sotto Canestro organizzato dal Basket Team Stabia & Nuova Polisportiva Stabia dal 27 al 30 dicembre.

Locandina 24° Torneo Natale Sottocanestro

Il torneo composto da 16 squadre divise in quattro gironi è riservato alla categoria Under 13 (nati negli anni 2006-07) di cui 5 sono le squadre provenienti da fuori regione: Stella Azzurra Roma, Pall. Endas Pistoia, Murgia Basket Santeramo, Smg Latina e Pielle Matera. Come ogni anno è immancabile l’ospitalità delle famiglie stabiesi nei confronti degli atleti romani e per quelli materani delle famiglie di Gragnano e Sant’Antonio Abate. La manifestazione coinvolgerà oltre alla tendostruttura e alla palestra del Liceo Severi di Castellammare di Stabia anche la tendostruttura Comunale Forzati di Sant’Antonio Abate dove verranno disputate sei gare dei gironi di qualificazione.

L’organizzazione del torneo è riuscita anche quest’anno, ma con molte difficoltà dovute all’annosa questione relativa alla regolamentazione dell’uso delle palestre scolastiche che ha coinvolto tutta la provincia di Napoli. Il responsabile organizzativo del torneo Giuseppe Zurolo commenta: “Mai come quest’anno lo svolgimento del torneo è stato in forte rischio fino all’ultimo momento, già riuscire a continuare a dargli vita è per noi motivo di grande soddisfazione. Voglio ringraziare tutte le società partecipanti, gli sponsor, le famiglie e tutto lo Staff impegnato. Saranno quattro giorni intensi e vi aspettiamo per viverli insieme”.

Si inizierà dunque il 27 dicembre alle ore 15:30 con le prime due gare di qualificazioni. Il 30 dicembre l’attenzione sarà rivolta alle finali per il terzo e il quarto posto e alla finalissima delle 10:45 che decreterà la vincitrice di questa edizione. Alle 12:30 si svolgerà la cerimonia di premiazione.

Il torneo sarà seguito in tempo reale con aggiornamento di risultati, classifiche ed e una ricca fotogallery sul sito societario www.basketstabia.it  e sulla pagina e gruppo Facebook: Nuova Polisportiva Stabia & Basket Team Stabia.

Per il programma generale e per scaricare la brochure del torneo collegarsi al seguente indirizzo: https://www.basketstabia.it/eventi/24-torneo-natale-sottocanestro/

Buon 24° Torneo Natale Sotto Canestro a tutti!

Marco A. Romeo
Ufficio Stampa BTS&NPS

CALCIO-JUVE STABIA: Programma gare dalla 14^ giornata di andata alla 9^ giornata di ritorno

La Lega Pro ha reso noto il programma gare che va dalla 14^ giornata di andata alla 9^ giornata di ritorno, dal mese di dicembre le vespe scenderanno in campo di domenica. Di seguito il programma relativo al cammino delle vespe:

14^ giornata di andata: Juve Stabia – Bisceglie, domenica 2 dicembre ore 20.30;
15^ giornata di andata: Trapani – Juve Stabia domenica 9 dicembre ore 16.30;
16^ giornata di andata: Juve Stabia – Sicula Leonzio mercoledì 12 dicembre ore 14.30;
17^ giornata di andata: Vibonese – Juve Stabia domenica 16 dicembre ore 20.30;
18^ giornata di andata: Juve Stabia – Matera domenica 23 dicembre ore 16.30;
19^ giornata di andata: Virtus Francavilla – Juve Stabia mercoledì 26 dicembre ore 17.30;

1^ giornata di ritorno: Juve Stabia – Siracusa domenica 30 dicembre ore 16.30;
2^ giornata di ritorno: Viterbese Castrense – Juve Stabia domenica 20 gennaio ore 20.30;
3^ giornata di ritorno: Potenza – Juve Stabia mercoledì 23 gennaio ore 20.30;
4^ giornata di ritorno: Juve Stabia – Paganese domenica 27 gennaio ore 20.30;
5^ giornata di ritorno: Rende – Juve Stabia domenica 3 febbraio ore 16.30;
6^ giornata di ritorno: la Juve Stabia osserverà il turno di riposo;
7^ giornata di ritorno: Juve Stabia – Catanzaro mercoledì 13 febbraio ore 20.30;
8^ giornata di ritorno: Monopoli – Juve Stabia domenica 17 febbraio ore 20.30;
9^ giornata di ritorno: Juve Stabia – Reggina domenica 24 febbraio ore 20.30.

S.S. Juve Stabia

CALCIO: Juve Stabia – Equipe Latina 2 a 0

Termina con il punteggio di due a zero per le vespe il test amichevole disputato oggi pomeriggio allo stadio di Fiuggi “Capo i Prati” grazie alle reti messe a segno da Aktoun e dal giovane Stallone.

Una gara disputata su due tempi da 30’ ciascuno, servita a far fare minutaggio a chi non è sceso in campo nella gara disputata contro la Pistoiese.

Le vespe proseguiranno la preparazione a Fiuggi in vista del secondo turno di Coppa Italia che le vedrà impegnate al “Bentegodi” di Verona contro l’Hellas.

S.S. Juve Stabia

ATLETICA: Studenti stabiesi dell’istituto Francesco di Capua vincitori ai campionati provinciali

Studenti stabiesi campioni provinciali. Foto ilmattino.it

Studenti e atleti all’Istituto comprensivo Francesco di Capua di Castellammare. Ragazzini di seconda e terza media vincitori sui banchi di scuola e in gara, veloci come il vento. L’altro giorno la vittoria alla finale provinciale di Corsa campestre dei campionati sportivi studenteschi a San Giorgio a Cremano. Sul podio i cadetti e le cadette della scuola di via Napoli diretta dalla preside Rosa Vitale e gli alunni più piccoli di prima media con il titolo provinciale: Giuseppe Criscuolo, Simone Palumbo, Andrea Acampora e Leonardo Pacifico. Secondo posto invece vinto dalle ragazze Alessandra Isaia, Martina e Miriam Savarese e Fabiana Esposito. Coppe anche per i cadetti Palma Manna, Alessandra Raimo, Cristina Stigliano e Nunzia Alfano e poi per Catello Cuomo, Christian de Simone, Antonio d’Andrea e Davide Cimmino.

Il 22 marzo, adesso ci si allena per la finale regionale sullo stesso campo per i cadetti e cadette qualificatisi al primo turno. Entusiasta Errico Pappalardo, vicepreside e docente tutor del progetto sportivo che da anni regala vittorie e premi alla scuola stabiese, insignita nel 2011 del premio nazionale Fairplay e ininterrottamente dedita allo sport con ottimi risultati dal 2003.

Fonte: di Titti Esposito/https://sport.ilmattino.it/

TAEKWONDO: Il Sogno di una vita! Antonio Pontone V.Campione Italiano!

Campionato Italiano Forme Paralimpico- Immaginiamo quale emozione, appena 20 anni fa, a 8 anni, entrare in una palestra a lui sconosciuta ed affrontare ambiente-regole-amicizie nuove sapendo oltretutto di essere in una condizione di handicap che complicava ancora di più il suo ingresso.
Ovviamente, con il suo carattere gioviale, non ci mise molto tempo a crearsi il suo ambiente ideale confortato oltretutto dall’affetto che sapeva attirare da parte dei tecnici e genitori di altri atleti divenendo in breve tempo il “beniamino di tutti”.
Nel 2009 ulteriore momento emozionante con la sua presentazione all’esame per Cintura Nera 1°dan, grado che conquistava agevolmente e con il plauso della Commissione Federale e successiva sua esibizione, al Campionato Regionale in quel di Avellino al Country Sport, ove addirittura ricevette una standig ovation da parte del pubblico-arbitri-tecnici presenti.

Ad aprile dell’anno scorso era nuova emozione con la sua partecipazione al Trofeo Dicearchia, in quel di Pozzuoli, ove riusciva a vincere il Trofeo nella sua categoria e contro avversari ben preparati.
Infine siamo ad oggi ove, per la prima volta, partecipava ad una gara ufficiale Federale e addirittura al Campionato Italiano ma, questa volta, l’emozione attanagliava noi tutti, tecnici e genitori di atleti, tanto da costringere un Maestro vecchierello a scendere nuovamente sulle pedane nazionali in qualità di coach.
Ed eccoci in gara ove era palpabile la tensione più del coach che del nostro eroe il quale affrontava con una serenità olimpica le prove effettuando una prestazione davvero eccezionale. Peccato che venisse sopravanzato per pochi decimi dall’atleta di Cologno Monzese, molto ben preparato dal papà-maestro, ed oltretutto si evidenziava per la sua bravura nei confronti del C.T. Paralimpico che lo spronava ad allenarsi in previsione della selezione per la Nazionale Paralimpica che andrà in gara prossimamente in Korea.

 

VolleyBall Stabia. Cosa bolle in pentola?

LA RIVOLUZIONE CHE FUNZIONA
In soli due anni il settore maschile pallavolistico stabiese ha subito profondi mutamenti. Evoluzioni, piuttosto, di una certa caratura cha da un lato hanno visto il passaggio dalla serie C ottenuta nel rettangolo di gioco (da figure storiche della pallavolo maschile stabiese) ad una Prima Divisione (altrettanto guadagnata sul campo). Un ridimensionamento, ma solo a prima impressione.

L’altro lato della faccenda vede, al contempo, un completo rinnovamento dell’organico con l’avvento di nuovissime leve che ben lascia sperare per i prossimi anni.

Cosa è accaduto?

La squadra maschile, due primavere fa, ottenne la promozione in serie C, ma l’anno dopo ha dovuto rinunciare alla categoria viste le improvvise carenze in organico, e considerate soprattutto le scelte societarie che mirarono e virarono verso la crescita organica di un gruppo giovane, prelevato in blocco dal vivaio.

Pertanto la rosa viene formata interamente da atleti con meno di 18 anni, e la Società decide di affidare le proprie aspettative alla minuziosa guida tecnica del giovane (ma solo anagraficamente) mister Ciro Alminni, che da atleta ha calcato i campi di gioco fino alla serie C e che vede dalla sua, una formazione universitaria in materia di spessore.

Scommessa della Società che punta ad un restyling a tutto tondo.

Un primo anno di scommesse pienamente vinte, con l’Under 16 che ottiene addirittura lo scudetto CSI, vinto alle finali nazionali di Cesenatico, ed il team di ragazzini terribili della Seconda Divisione che viene promosso in prima.

Ed ora cosa succede?
La Prima Divisione è profondamente diversa dalla seconda, e nonostante la crescita potenziale dei ragazzi, servono dei rinforzi (magari d’esperienza) per mixare al meglio le capacità del team ed incanalarle verso la giusta crescita.

Pertanto vengono catapultati all’interno del progetto due elementi di esperienza come Claudio Giordano ed Ernesto Borrelli (ex serie D e serie C con Poggiomarino, Gragnano e Padula il primo e Padula ed Oplonti Volley il secondo, oltre a tanti anni di Stabia Volley per entrambi) e Luca Renaudi, partecipante alla prima promozione per la Città delle Acque in serie B2.

Lo scopo della Società, che vede in Guglielmo Mosca il Dirigente responsabile dell’intero settore maschile, è quello di utilizzare a pieno le capacità di mister Alminni per cementare un gruppo che vede esplosività, energia e crescita esponenziale, per quanto riguarda le giovani leve ed esperienza, mentalità e professionalità dei “nuovi acquisti” su menzionati.

Non ci sono ancora comunicati ufficiali del management della VBS circa l’obiettivo di questa stagione e forse è prematuro, anche poco giudizioso parlarne. I presupposti, però, sono dei migliori e nell’aria c’è un’elettricità che lascia ben sperare.

La tifoseria incrocia le dita e la Castellammare sportiva si prepara sperando in un’annata che possa regalare soddisfazioni importanti, magari inattese.

E.B.

PALLAVOLO FEMMINILE: Nemesi Stabiae sorprende il Brindisi e fa bottino pieno

La Link Campus University riesce finalmente a conquistare l’intera posta in palio ed a farne le spese è l’Oria che in classifica ha ben quattro punti in più delle stabiesi ed è reduce da un’ottima gara contro il Minturno. Le stabiesi dopo le deludenti prestazioni degli ultimi quindici giorni sanno di dover cambiare marcia e di dover raggiungere al più presto gli equilibri di squadra indispensabili per disputare un buon campionato.

Primo set – La Link Campus University parte con un sestetto inedito e con un equilibrio tattico molto diverso rispetto alle precedenti tre gare. Il tecnico Russo schiera Miotti in palleggio, Corallo opposto, Afeltra e Autiero centrali, Aquino e Russo schiacciatori di banda con Della Rocca libero. Le motivazioni sono fortissime da ambo i lati e si assiste sin dai primi scambi di gioco ad un bel match. Il punteggio è altalenante con le brindisine che si portano ad un passo dal conquistare il primo set ma le stabiesi sul punteggio di 24 a 22 per le ospiti riescono a capovolgere l’esito del primo parziale aggiudicandoselo con il punteggio di 26 a 24.

Secondo set – La Link Campus University riparte con lo stesso sestetto ed esprime il suo gioco caratterizzato da un servizio aggressivo e da un muro estremamente efficace, le attaccanti dell’Oria non riescono a trovare le contromisure e, così, le stabiesi si portano avanti fino ad arrivare a condurre per 22 a 14 e possono gestire senza patemi d’animo il finale del set e portarsi sul 2 a 0.

Terzo set –  Il tecnico stabiese riconferma ancora una volta la formazione dei set precedenti, ma le atlete gialloblè non hanno lo stesso piglio di pochi minuti prima, le brindisine ne approfittano per portarsi sul 4 a 1. Le stabiesi accelerano e si portano sul 5 pari ma le ragazze dell’Oria allungano di nuovo fino al punteggio di 10 a 7. Il gioco della Link Campus University torna a essere ordinato e gradualmente il punteggio torna a sorridere alle padroni di casa che conquistano il terzo set con il punteggio di 25 a 18.

Link Campus University Nemesi Stabiae vs Damiano Spina Oria 3 – 0 (26/24 – 25/19 – 25/18)

Link Campus University Nemesi Stabiae: Aprile, Afeltra, Aquino, Autiero, Corallo, Della Rocca (L), Giaquinto, Manfredonia, Miotti, Russo, Saetta, Staiano. Allenatore: Russo.

Addetto Stampa – A.S.D. Pallavolo Nemesi Stabiae