Lug 08

Calciomercato Juve Stabia

CALCIOMERCATO 2016/17Calciomercato

 

 

Ingaggiati Sandomenico e Kanoute

S.S. Juve Stabia rendo noto di aver raggiunto l’accordo per l’acquisizione a titolo definitivo delle prestazioni dell’attaccanteesterno, classe ’90, Salvatore Sandomenico e di aver raggiunto l’accordo con il Benevento Calcio per l’acquisizione delle prestazioni sportive, con la formula del prestito, dell’attaccante esterno senegalese Mamadou Kanoute, classe ’93.

Salvatore Sandomenico, nato a Napoli nel 1990, è reduce da due anni trascorsi in Abruzzo con la maglia dell’Aquila, incidendo in maniera netta con 22 reti messe a segno, di cui 13 nella scorsa stagione, in 68 presenze.
Prima dell’esperienza con il club aquilano, è stato per ben 6 stagioni un calciatore dell’Arzanese a partire dal campionato di Eccellenza del 2008 fino ad arrivare con la stessa compagine in Seconda Divisione Lega Pro, il tutto intervallato da una piccola parentesi al Gubbio nel 2013-2014. In campionati professionistici ha collezionato complessivamente 51 reti in 157 presenze.
Le parole del nuovo esterno gialloblù: “Ho tanta voglia di dimostrare il mio valore anche alla Juve Stabia dopo un’esperienza sicuramente positiva all’Aquila. C’è un bel progetto e ho percepito fin da subito l’entusiasmo di questo ambiente e della stessa società che ha tanta voglia di competere ad alti livelli, speriamo di toglierci insieme importanti soddisfazioni”.

Mamadou Kanoute ha vestito nella scorsa stagione la maglia dell’Ischia Isolaverde, collezionando con gli isolani 27 presenze e 7 reti nel Girone C di Lega Pro.
Fa il suo esordio in Italia con la maglia del Benevento nella stagione 2011-12, con all’attivo 13 apparizioni nel campionato di Prima Divisione Lega Pro. Nel campionato successivo viene ingaggiato dal Vallée d’Aoste, compagine di Seconda Divisione Lega Pro,
facendo registrare 24 presenze e 1 rete. Torna poi nel Sannio dove trascorre le successive due stagioni (14 presenze complessive con i giallorossi) prima della sopracitata esperienza ad Ischia.
Queste le prime dichiarazioni di Kanoute da calciatore delle Vespe: “Sono felice di essere approdato alla Juve Stabia e spero di ripagare la fiducia che il club ha riposto in me. Questo deve essere per me l’anno della conferma, ho tanta voglia di crescere ancora e dare una mano ai miei compagni e al tecnico per il raggiungimento degli obiettivi di squadra”.

Agostino ‪Camigliano‬ in maglia gialloblè

S.S. Juve Stabia rende noto che è stato raggiunto l’accordo per l’acquisizione, in prestito dall’Udinese Calcio, delle prestazioni sportive del difensore Agostino Camigliano, classe 1994.
Il difensore, nato a Segrate (MI) e formatosi calcisticamente nel settore giovanile del Brescia, vanta nel suo curriculum 33 presenze in Serie B, con le maglie di Brescia, Virtus Entella, Cittadella e Trapani,formazione alla quale è arrivato in prestito a febbraio 2016
dall’Udinese, proprietaria del suo cartellino a partire dalla scorsa stagione.
Appena giunto a Gubbio, sede del ritiro gialloblù, Camigliano ha dichiarato: “Entro a far parte di una rosa molto competitiva, saprò dare il mio contributo. Sono giovane, è vero, ma ho già un po’ di esperienza e non vedo l’ora di scendere in campo. So che ci attende un campionato impegnativo, ma noi siamo la Juve Stabia e dobbiamo far valere la nostra
Storia”.

Amenta e Morero sono calciatori delle Vespe

S.S. Juve Stabia comunica di aver acquisito, a titolo definitivo, il diritto alle prestazioni sportive del difensore centrale Federico  Amenta, classe ’79, e del difensore italo-argentino Santiago Eduardo Morero, classe ’82.
Federico Amenta, nativo di Roma, vanta una carriera lunga e prestigiosa contraddistinta da oltre 300 presenze tra i professionisti di cui oltre 204 con la Virtus Lanciano. Con la maglia dei frentani ha disputato le  ultime 8 stagioni, di cui 4 in serie B, mettendo a segno 13 gol.
Lo scorso anno, in serie cadetta, ha fatto registrare 33 presenze. Federico Amenta ha raggiunto il ritiro di Gubbio e si è messo subito a disposizione di mister Fontana, aggregandosi al gruppo.
Subito dopo aver firmato il contratto che lo lega alla Juve Stabia, Amenta ha dichiarato:
“Sono molto soddisfatto per aver raggiunto l’accordo con una società seria e ambiziosa come la Juve Stabia, colgo tra l’altro l’occasione per ringraziare il presidente e la dirigenza per questa opportunità. Si respira nell’aria tanta voglia di fare e da parte mia c’è una forte volontà di rimettermi in gioco dopo una lunga parentesi con la maglia del Lanciano”.

Lug 30

Le riflessioni di StabiAmore del dopopartita di Tim Cup: Livorno vs Juve Stabia

Logo StabiAmoreLe attese non sono state tradite in questo esordio stagionale dello Stabia, che sbanca il Picchi di Livorno, peraltro per la prima volta nella storia, mettendo in mostra qualità individuali e di squadra, con tre reti e un rigore sbagliato e conquistando con pieno merito la qualificazione al secondo turno della coppa Italia maggiore, dove incontrerà il Novara.

Il calcio d’estate di solito non è così vivace e spettacolare, la speranza è che anche quello delle altre stagioni sia altrettanto divertente e soprattutto soddisfacente come questa gara di coppa di fine luglio. Il nuovo tecnico Fontana ha disposto la squadra con un 4 3 3 di zemaniana memoria, con il nuovo portiere Russo, che è uno dei grandi acquisti di questo mercato effervescente della società di Manniello, Atanasov e Liotti centrali difensivi, Cancellotti e il rientrante Liviero sulle corsie laterali, Izzillo, e i nuovi Capodaglio e Zibert a centrocampo con Lisi, Del Sante e Marotta come trio in fase offensiva, dovendo rinunciare agli altri nuovi acquisti importanti come Sandomenico, Morero, Kanoute e anche a Salvi per precauzione.
Anche Foscarini. L’ex Ferguson di Cittadella, ha dovuto rinunciare a diversi calciatori importanti, schierando il suo solito 5 3 2 con l’ex Cellini in fase offensiva, che nel primo tempo è riuscito a rendersi pericoloso, oltre a realizzare dal dischetto il gol, che ha illuso il Livorno di poter rimontare lo Stabia.

In effetti la squadra stabiese ha realizzato due reti con Liotti, sugli sviluppi di un angolo e con annessa dedica al padre, e dopo una bellissima azione corale con Del Sante, che avrebbe potuto segnare ancora se Falcone non avesse compiuto una bella parata, pur subendo alcune azioni dal Livorno, nelle quali però Russo ci ha sempre messo la sua pezza. Il portiere stabiese ha visto la palla finire alle sue spalle solo su un rigore, peraltro dubbio, realizzato proprio da quel Cellini, che in serie B con il nostro Stabia ha vissuto certamente una delle peggiori stagioni di una carriera, per il resto davvero prolifica di reti sia in B che in C. Lo Stabia dopo pochi minuti ha dovuto pure effettuare un cambiamento tattico per l’infortunio di Liviero, che ha dato spazio ad un altro grande acquisto, l’ex difensore del Lanciano Amenta, che ha affiancato il bulgaro Atanasov al centro della difesa, con lo spostamento di Liotti sulla corsia sinistra dell’ex calciatore della Juve.

La squadra però ne ha guadagnato in affidabilà ed esperienza in fase difensiva, pur continuando a subire alcune azioni pericolose dal Livorno che però poi nella prima parte della ripresa è stato letteralmente travolto dallo Stabia, che ha fallito pure un rigore con lo sloveno Zibert, che prima si è fatto respingere il tiro da Falcone e poi ha colpito la traversa sulla ribattuta, prima di segnare una splendida terza rete con un colpo di testa basso di Del Sante su ottima giocata e delizioso assist di Marotta, ex esterno offensivo della Frattese, destinato a essere una buona alternativa a Sandomenico, altro colpo di mercato e allo stesso Lisi, grande protagonista della passata stagione e uno dei migliori anche al Picchi. Il Livorno si è ripreso nell’ultima parte del secondo tempo anche per l’ingresso in campo della stella Vantaggiato, che ha impegnato severamente Russo soprattutto su un calcio piazzato dal limite, ma il portiere stabiese ha compiuto un paio di ottimi interventi anche su altri calciatori del Livorno, che però ha rischiato di subire il quarto gol dallo Stabia con il redivivo spider Ripa, che ha preso il posto di uno stanco Del Sante, che oltre a realizzare una bella doppietta, ha sbagliato pure il terzo gol con un goffo tentativo di pallonetto, solo davanti a Falcone.

Nel recupero anche l’italo svizzero Rosario, che ha sostituito l’ex Akragas Zilbert, si è fatto respingere il tiro dallo stesso portiere del Livorno, che da parte sua ha provato a segnare fino alla fine. Insomma la gara è stata ricca di reti e di occasioni con grandi parate da una parte e dall’altra, ma lo Stabia ha mostrato ottime trame di gioco, nonostante un Capodaglio ancora timido e qualche errore difensivo ai quali hanno posto rimedio l’esperienza di Amenta e la bravura di Russo, mentre la squadra ha giocato molto bene con gli esterni sia difensivi che offensivi, al contrario di un Livorno, che comunque è destinato a fare un campionato di vertice nel girone di appartenenza.

Insomma si prospetta una stagione davvero importante per la nostra squadra del cuore che stasera ha dimostrato di poter fare molto bene nel suo girone, considerando il resto degli acquisti e il possibile arrivo di un bomber di razza, che diventerebbe la classica ciliegina su una torta che, nella prima gara di coppa Italia, è apparsa già dotata di una certa prelibatezza e spettacolarità.
La speranza di tutti gli amanti dello Stabia, è che non sia solo il sogno di una bellissima notte di calcio di mezza estate.

Tabellino

Livorno: 12 Falcone, 21 Gonnelli, 11 Lambrughi, 3 Pirrello, 2 Toninelli, 15 Gemmi (43’ st 24 Testa), 14 Marchi, 17 Ferchichi, 16 Grillo (35’ st 19 Morelli), 9 Cellini, 18 Di Curzio (23’ st 10 Vantaggiato). A disposizione: 1 Romboli, 22 Vono, 4 Macera, 5 Borghese. All. Claudio Foscarini.

Juve Stabia: 1 Russo, 2 Cancellotti, 3 Liviero (13’ pt 13 Amenta), 4 Capodaglio, 5 Atanasov, 6 Liotti, 7 Zibert (40’ st 16 Rosafio), 8 Izzillo, 9 Del Sante (33’ st 18 Ripa), 10 Marotta, 11 Lisi. A disposizione: 12 Bacci, 14 Servillo, 15 Esposito, 17 Matassa, 22 Mascolo. All. Gaetano Fontana.

Arbitro: Fabio Piscopo della sez. AIA di Imperia

Assistenti: Roberto Margheritino della sez. AIA di Savona e Massimiliano Magri della sez. AIA di Imperia

IV Ufficiale: Andrea Tursi della sez. AIA di Valdarno

Marcatori: 20’ pt Liotti (JS), 22’ pt e 11’ st Del Sante (JS), 26’ pt rig. Cellini (L)

Ammoniti: Amenta (JS), Marchi (L)

Angoli: Livorno 6, Juve Stabia 7

Recuperi: 1’ pt, 3’ st

Note: 7’ st Falcone (L) para un calcio di rigore a Zibert (JS); spettatori 2.031, per un incasso di € 12.024,00

Lug 29

I convocati della Juve Stabia di mister Fontana

convocati juve stabiaAl termine dell’allenamento di rifinitura, svolto nel ritiro di Gubbio, mister Fontana ha reso nota la lista dei nr.19 convocati per la gara Livorno – Juve Stabia, in programma venerdì 29 luglio h.21.00 allo Stadio “Picchi”di Livorno, valevole per il primo turno eliminatorio Tim Cup:

Portieri: Bacci, Mascolo, Russo.
Difensori: Amenta, Atanasov,Cancellotti, Liotti, Liviero.
Centrocampisti: Capodaglio, Esposito, Izzillo, Servillo, Zibert.
Attaccanti: Del Sante, Lisi, Marotta, Matassa, Ripa, Rosafio.

S.S. Juve Stabia

Lug 27

BASKET FEMMINILE-A2: Basket Femminile Stabia, Carmen Scala aggregata alla prima squadra

Continua il lavoro dell’entourage stabiese nell’allestimento della squadra che affronterá la prossima stagione e questa volta l’innesto arriva direttamente dal settore giovanile.
Carmen Scala nata nel 2000 è stata inserita nel roster della serie A2 e così prenderà parte al raduno della prima squadra previsto per la fine del prossimo mese di  agosto.
Questo è il primo risultato del progetto giovani che è stato messo in atto negli ultimi anni dalla società stabiese i cui dirigenti hanno più volte ribadito che l’obiettivo era quello di avere un giorno in prima squadra giocatrici cresciute nel proprio settore giovanile.
Carmen ha svolto tutta la trafila dei campionati giovanili nel Basket Femminile Stabia e grazie alla tenacia che l’ha sempre contraddistinta e alla immensa passione verso la pallacanestro, ha conquistato questo traguardo che la ripaga anche dei tanti sacrifici fatti. Il numero con cui ha scelto di giocare è il 24.
I dirigenti stabiesi auspicano che Carmen Scala sia la prima di tante atlete che possono arrivare in prima squadra nel prossimo futuro, e proprio in quest’ottica, ai primi allenamenti svolti da coach Massimo Massaro, insieme alle riconfermate del roster della Serie A hanno preso parte alcune atlete del 2001 e 2002.

Lug 27

Biglietti Juve Stabia

Biglietti

  • Prevendita Livorno – Juve Stabia

S.S.Juve Stabia rende noto che, in occasione della gara Livorno – Juve Stabia, in programma venerdì 29 luglio h.21 allo Stadio “A.Picchi” di Livorno, valevole per il primo turno preliminare TIM Cup 2016/2017, i biglietti del settore ospiti per i tifosi della vespe saranno in vendita con le seguenti modalità:

Prezzo biglietto € 5,00 + diritti di prevendita

Circuito di vendita BookingShow (www.bookingshow.it):

• FUTURANSA di Vincenzo D’Andria , Via N.B. Grimaldi – Nocera inferiore
• N@vigando.IT di Barbato Silvana , Via Pecorari 395 – Nocera Superiore
• TKT POINT di Cattolico Tommaso , Corso Vittorio Emanuele 51 – San Giuseppe Vesuviano
• Caravelli C’Art di Accardo Annamaria , Via Caravelli 22 – Torre Annunziata
• Cartolibreria Panù , Via Alcide De Gasperi 31 – Torre Del Greco Leggi il resto »

Lug 17

I convocati per il ritiro della Juve Stabia

convocati juve stabiaS.S. Juve Stabia rende noto l’elenco dei calciatori partiti per il ritiro, in programma dal 17 luglio al 6 agosto 2016 presso l’Hotel “Beniamino Ubaldi” di Gubbio:

Portieri: Mascolo, Russo
Difensori: Atanasov, Bertolo*, Cancellotti, Liotti, Liviero, Polak, Santacroce*
Centrocampisti: Capodaglio, Esposito, Izzillo, Mauro, Salvi.
Attaccanti: Cicerello*, Del Sante, Lisi, Marotta, Ripa.

Come si può notare dall’elenco, si comunica che:
– Il calciatore Nicolas Izzillo, centrocampista classe ’94, ha raggiunto l’accordo per il rinnovo del contratto con la S.S. Juve Stabia e continuerà ad indossare la maglia gialloblù nella stagione 2016/17.
– È ufficiale l’ingaggio dell’attaccante Mario Marotta. Nato a Napoli il 28 settembre 1989, si è distinto negli ultimi due campionati con la maglia della Frattese, formazione con cui ha messo a segno in totale 18 reti.
– I calciatori Luigi Carillo, Vincenzo Carrotta e Guido Gomez hanno ottenuto un permesso e al momento non sono partiti per Gubbio.
– *I difensori Fabiano Santacroce e Francesco Bertolo e l’attaccante Andrea Cicerello sono aggregati al gruppo agli ordini di mister Fontana.
– Fa parte del gruppo anche il centrocampista sloveno Urban Zibert, che è partito stamattina per Gubbio in attesa di perfezionare il trasferimento ufficiale in maglia gialloblù.

Ulteriori modifiche ed integrazioni all’elenco dei calciatori partiti per il ritiro saranno comunicate nei prossimi giorni attraverso i consueti canali.

Contestualmente S.S. Juve Stabia rende noto il programma delle amichevoli estive per la stagione 2016/17. Le gare saranno disputate presso l’impianto dell’Hotel Beniamino Ubaldi di Gubbio, sede del ritiro del team guidato da mister Gaetano Fontana, fatta eccezione per l’incontro col Gubbio del 4 agosto, che si terrà allo Stadio “Pietro Barbetti”, e per l’amichevole col Sansepolcro, della quale saranno comunicati in seguito orario e sede.

Di seguito il programma degli incontri:
Juve Stabia A – Real Padule, giovedì 21 luglio 2016, ore 17.30
Juve Stabia – ASD Ponte D’Assi, domenica 24 luglio 2016, ore 17.30
Juve Stabia – Gualdo Casa Castada, giovedì 28 luglio 2016, ore 17.30
Juve Stabia – Sansepolcro, domenica 31 luglio 2016
Juve Stabia – Gubbio, giovedì 4 agosto 2016, ore 20.45

S.S. Juve Stabia

Lug 17

BASKET FEMMINILE-A2: Basket Femminile Stabia, Sara Innocenti sarà il nuovo playmaker

Continua la composizione del roster di coach Massaro, la società aveva preannunciato altri movimenti di mercato dopo la riconferma delle  giocatrici dell’anno scorso e l’arrivo di Lucia Di Costanzo.

Sara Innocenti è la scelta della società per ricoprire il ruolo di playmaker, giocatrice dalle ottime capacità tecniche e con molta esperienza nel campionato di A2 malgrado la giovane età, mvp del campionato nel 2014-2015 con la maglia della Virtus Cagliari con 11.3 punti e 36 minuti di impiego medio a partita, l’anno scorso alla Bonfiglioli Ferrara, dove ha disputato un ottimo campionato concludendo la corsa in semifinale  play-off per l’A1.

Queste le parole della giocatrice toscana: “Quando mi è stato proposto di andare a giocare a Castellammare di Stabia, sono stata subito entusiasta, malgrado sarei dovuta stare ancora un anno lontana da casa e dall’università. Ma mi hanno convinto ad accettare l’offerta ed intraprendere questa nuova avventura, le cose che mi hanno raccontato della società stabiese, soprattutto calorosità e la professionalità.

Trovarmi circondata dalla bellezza e dal fascino della costiera e da alcune delle future compagne che già conosco sono per me motivo di grande gioia e stimolo. Manca poco più di un mese e mi sento carica, motivata e con tutti i buoni presupposti per iniziare al meglio questa nuova stagione”. Sara Innocenti ha scelto anche il numero di maglia e indosserà la canotta numero 4, la dirigenza soddisfatta per il nuovo acquisto prosegue la sua attività sul fronte mercato, nei prossimi giorni potrebbe esserci l’annuncio della giocatrice comunitaria che vestirà la maglia biancoblu nella prossima stagione.

Lug 17

GINNASTICA ARTISTICA – Castellammare protagonista a Torino con Polini e Maresca

Al PalaRuffini di Torino si sono svolti i Campionati Italiani Assoluti di Ginnastica Artistica Maschile “Trofeo Yomo”.
Nella prestigiosa classifica all around su sei attrezzi, Castellammare di Stabia ha dimostrato di essere protagonista piazzando al 9° posto Giancarlo Polini (nella foto con l’olimpionico Igor Cassina) con punti 80.50 del C.G.A. Stabia di Angelo Radmilovic e al 14° posto lo stabiese Salvatore Maresca con punti 78.10 in forza alla Ginnastica Salerno presieduta da Juliana Sulce.

Nelle specialità, medaglie d’argento e di bronzo per Maresca, rispettivamente negli esercizi agli anelli ed al volteggio. Polini, invece, si è dovuto accontentare del 4° posto nella finale alla sbarra, ma ora lo aspetta il raduno con la squadra nazionale senior, presso l’Accademia Federale “Appoggetti” di Fermo dal 24 luglio al 9 agosto, per rifinire la preparazione in vista dei prossimi impegni internazionali autunnali.
Nel raduno marchigiano, fra i tecnici preposti c’è anche Angelo Radmilovic, responsabile dell’Accademia Federale maschile del Sud Italia che ha sede a Castellammare di Stabia.

Lug 12

BASKET FEMMINILE: Il Basket Femminile Stabia e Ortolani ancora insieme per un altro anno

Prende sempre più forma il roster di Castellammare di Stabia che per il terzo anno consecutivo prenderà parte al campionato di A2, infatti dopo le conferme delle senior Gallo, Potolicchio, Minervino e De Rosa e l’annuncio del nuovo acquisto Di Costanzo, la società è lieta di annunciare la conferma per la prossima stagione della giovane Ortolani classe 1997 di proprietà di Umbertide.

E’ bastato poco per ottenere la riconferma della giocatrice sulla quale la società ha deciso di puntare fortemente.
Mariachiara la scorsa stagione ha disputato un buon campionato e si è sempre fatta trovare pronta ogni qualvolta impiegata, soprattutto in fase difensiva e a rimbalzo, malgrado durante l’anno si è trovata a dover ricoprire più volte un ruolo non suo quale quello di ala. Sicuramente il cambio alla guida tecnica sarà per Ortolani un ottima opportunità da cogliere, visto che coach Massaro punterà tanto sulla linea verde concordata con la società e la dirigenza è certa che il coach sarà capace di far crescere ulteriormente una giocatrice che potrebbe rivelarsi uno dei punti di forza della nuova stagione.

Intanto prosegue il lavoro dei dirigenti per allestire un roster competitivo, come più volte ribadito il giusto mix di esperienza e gioventù, e a tal riguardo nei prossimi giorni potrebbero già esserci novità con l’inserimento nell’organico stabiese di altre giocatrici.

#bfstabia #lbflive #insiemepervincere #forzaragazze #mariachiaraortolani3

Lug 09

Il 13 luglio inizierà la stagione sportiva 2016/2017 con il raduno al Menti‏

LOGO JUVE STABIAMercoledì 13 luglio inizierà ufficialmente la stagione sportiva 2016/17  della Juve Stabia.
Le Vespe si raduneranno infatti allo Stadio “Romeo Menti” dove svolgeranno il 14, 15 e 16 luglio le consuete visite mediche ed i primi test atletici. Al termine di questa prima fase, domenica 17 luglio, ci sarà la partenza per il romitaggio estivo, che si terrà a Gubbio.
Sarà l’Hotel “Beniamino Ubaldi” ad ospitare la squadra stabiese che svolgerà, nel polivalente impianto sportivo, tutti gli allenamenti fino a sabato 6 agosto.

S.S. Juve Stabia

Lug 04

BASKET FEMMINIELE-A2: Lucia Di Costanzo ritorna al Basket Femminile Stabia

La società stabiese dopo le prime riconferme delle settimane precedenti, ufficializza un gradito ritorno in maglia biancoblu, Lucia Di Costanzo, ala/pivot napoletana, farà parte del roster guidato da coach Massaro che affronterà il prossimo campionato di A2 femminile.

Dopo la prima esperienza a Castellammare di Stabia nel campionato di A3 del 2012/2013, Lucia fa prima tappa a Napoli alla Dike, per poi spostarsi in Sardegna al Basket San Salvatore Selargius, dove chiude l’annata con la media di 8 pt e 8 rimbalzi a partita con il 48% di realizzazioni al tiro. L’anno successivo si trasferisce a Civitanova diventando punto fermo della compagine marchigiana, giocando 27 minuti a partita e mantenendo lo stesso rendimento dell’anno precedente in termini di punti e rimbalzi.

“Per doti umane e tecniche, Lucia è un’ottima scelta per il nostro progetto, conosce già l’ambiente ed ha già lavorato con Il nostro headcoach”. Queste le parole del presidente Manco soddisfatto per l’accordo raggiunto con Di Costanzo che ha anche scelto il numero di maglia, ovvero il 13 lo stesso della prima esperienza all’ombra del Faito.

Post precedenti «